Frau scarpe uomo nuova collezione primavera estate 2013 20Iw5eBF

J1cAIEHIYQ
Frau scarpe uomo nuova collezione primavera estate 2013 20Iw5eBF

Dettagli

• Codice articolo:13E5

• Materiale parte superiore: pelle nabuk

• Sottopiede: Pelle

• Suola: Antiscivolo in gomma resistente all'usura

Frau scarpe uomo nuova collezione primavera estate 2013 20Iw5eBF Frau scarpe uomo nuova collezione primavera estate 2013 20Iw5eBF Frau scarpe uomo nuova collezione primavera estate 2013 20Iw5eBF
Webnews
PORTACHIAVI CUORE E CHIAVE cKoZozi
RSS Feed Facebook Twitter Google Plus
12 Indietro
Filtra per Hub Tutti Apple Google Smartphone Top Matthew Williamson Donna Acquista online su bFIYXvLP
Tablet WebeSocial Vestito In Seta Leila Hafzi Donna Acquista online su QtXkKCHLH
Business Cardigan Marc Jacobs Donna Acquista online su AdAhmj2
SoftwareeApp Pantaloni Cropped E Culottes Manila Grace Donna Acquista online su gkATcB
Prezzietariffe Intrattenimento Domani Videogiochi Smart Home
Avanti
Giacca Redvalentino Donna Acquista online su xaOO95H
Sign in Sandalo Deloris con cristalli uGeGud
Cardigan BYu Donna Acquista online su jqziU7Kb
SHORTS MOTIVO A QUADRI TXqjSYlv
Web Content Massimi Sistemi | Read, learn, work it up, go to the literature. Information is control.

Dopo l’annuncio della chiusura di ReadMill , ho ricominciato a leggere su iBooks, cosa che non facevo su tablet ormai da molto tempo — anche se, devo ammettere, uso spesso la versione desktop per la comodità di averla a portata di click durante le ore al computer.

Soltanto di recente ho quindi testato l’opzione , in inglese .

Il termine , letteralmente, indica un rotolo di papiro o pergamena, i due supporti ricavati rispettivamente da una pianta acquatica (il Cyperus Papyrus) o dalla pelle di animale (di solito percora, capra o vitello), che per secoli hanno svolto la funzione di superficie di scrittura.

Oggi è un verbo che indica l’azione di far scorrere dall’alto al basso — e viceversa — il contenuto che appare su uno schermo ed è la consuetudine per la lettura su browser.

Lo scrolling è quindi un gesto che precede e segue un altro tipo di gestualità, a cui però molti lettori tradizionali sono più abituati: lo sfogliare.

Non è un caso che le prime versioni di iBooks — e di molte altre applicazioni — puntassero sul ricreare l’esperienza di lettura della carta, con grafica e animazioni volte a simulare la piega del libro sul lato sinistro, il taglio della carta sul lato destro, lo stesso piegarsi del foglio a seguito dello (il gesto che attiva il cambio di pagina).

Come scelta di progettazione era coerente con un periodo di transazione al digitale in cui l’utente ha avuto probabilmente più bisogno di essere guidato.

La “filosofia grafica” che si propone di riprodurre in modo fedele la realtà fisica in un ambiente digitale, come gli strappi della carta, la pelle della rilegatura di un taccuino, l’ombra di un pulsante da premere, si chiama scheumorfismo , considerato ormai superato dopo la release di iOS 7.

Con l’ultimo sistema operativo di Apple, infatti, è iniziato il regno del flat design: una grafica ultra-piatta, inno del minimalismo, che punta dritto all’essenziale, senza fronzoli, espressione di un’esperienza digitale ormai matura che non ha bisogno di simulare la realtà fisica per far comprendere all’utente il proprio funzionamento.

Aldilà degli accorgimenti grafici più o meno scheumorfici, però, il dilemma tra e resta, tanto che iBooks abilita entrambe le funzionalità.

L’ebook abita ancora uno spazio ibrido tra il libro e il web: meglio sfogliarlo come un foglio di carta o scorrerlo come una pagina internet?

La prima cosa che impariamo quando prendiamo un po’ di dimestichezza con gli ebook è che il riferimento al tradizionale concetto di pagina salta completamente. La formattazione del contenuto è fluida e personalizzabile dall’utente, non esiste una porzione di testo stabile e definita una volta per tutte dai margini della carta. Non si parla ormai più di numero di pagine lette, ma di percentuale di avanzamento di lettura.

Se non esistono più le pagine, perché ostinarsi a sfogliarle?

Eppure, l’esigenza di un riferimento statico, di una costante a cui appellarsi per citare il testo resta, così come resta l’esigenza — almeno le prime volte — di quel senso psicologico di pausa che la fine della pagina offre al lettore.

Quanto alle citazioni, l’indicazione di capitoli e paragrafi è in molti casi sufficiente, ma grazie al motore di ricerca interno anche il riferimento a stringhe di testo risolve in gran parte il problema.

Quanto alle pause, invece, credo che si tratti di una mera abitudine, in fondo è il contenuto del testo a dettarne il ritmo, più che il formato.

A pensarci bene, l’ adottato ad esempio dalla Home Feed di Facebook è particolarmente adatto a visualizzare contenuti che si aggiornano di continuo, ma quando si tratta di lunghi testi fermi — come editoriali o racconti — la paginazione è una soluzione pratica e diffusa anche per il web.

Un vantaggio dello scroll per gli ebook riguarda le sottolineature: l’usabilità migliora se è possibile evidenziare un passaggio senza che il gesto sia interrotto dal cambio di pagina (in molte applicazioni — non in iBooks — il risultato è che si spezza in due il testo salvato come evidenziato).

E tu, quale modalità di lettura preferisci?

Soprabito Tonello Donna Acquista online su UqwcbRV

Like what you read? Give Daria Bernardoni a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.

0721 283799
Pullover Each X Other Donna Acquista online su y6pyY

Nonostante lo stato di recessione economica, è ancora in crescita il dato delle vendite online. Il facile accesso ad Internet, la larga diffusione dei dispositivi mobili ha permesso di consolidare l'abitudine di acquistare online, soprattutto per coloro che utilizzano la rete per ricercare i prezzi più convenienti.

è ancora in crescita il dato delle vendite online.

Modalità offline + online oppure startup online?

Sicuramente la generale contrazione dei consumi ha spinto molti proprietari di attività commerciali a utilizzare la Rete per promuovere e vendere i prodotti online, in quanto integrare la modalità e-commerce alla normale vendita al dettaglio permette di ridurre o persino eliminare la merce invenduta. Tramite le strategie di promozione e le attività di advertising le aziende riescono a intercettare la domanda e, quindi, far crescere i loro profitti. L'integrazione della piattaforma del web e il collegamento tra on line e off line è la strategia più utilizzata dai maggiori brand che, oltre a far crescere l'e-commerce, desiderano sfruttare la forza della propria rete di distribuzione.Sono inoltre presenti moltissime aziende startup, nate esclusivamente per la vendita online, in quanto questa tipologia ha costi di avvio e potenziale di rischio di gran lunga ridotti rispetto all'avvio di attività tradizionali.

L'integrazione della piattaforma del web e il collegamento tra on line e off line moltissime aziende startup, nate esclusivamente per la vendita online, costi di avvio e potenziale di rischio di gran lunga ridotti

È necessario investire in tecnologie che permettono di incrementare le vendite on line tramite nuove logiche e strategie. A questo proposito i social media possono rappresentare un potenziale da sfruttare. Nel 2013 oltre 500 milioni di tweet sono stati inviati ogni giorno, 35 milioni di foto su Instagram, 350 milioni di foto caricate dagli utenti su Facebook ogni mese e Google+ che si sta sempre più popolando di community partecipative. Non c’è dubbio che anche quest’anno i social media continueranno ad avere un impatto significaivo.

È necessario investire in tecnologie che permettono di incrementare le vendite on line tramite nuove logiche e strategie. i social media possono rappresentare un potenziale da sfruttare.

Investire in una presenza online significa innanzitutto investire tempo e qualità. I social media possono essere uno degli strumenti più importanti per la costruzione e lo sviluppo di un brand solo se si percorre la loro strada con impegno, efficacia e costanza.Un altro dato rilevante riguarda la modalità di accesso ad Internet: in Italia il computer di casa rimane al primo posto, ma è interessante notare che il 47% della popolazione accede a Internet dal proprio smartphone e il 15% da tablet. Lo sviluppo di una versione mobile del sito (o, molto meglio, l'evoluzione del sito ad una versione responsiva, ovvero capace di autoadattarsi e modificarsi in base al dispositivo e alla dimensione dello schermo dal quale si visiona il sito stesso) è fondamentale per le aziende che intendono sfruttare questo canale per aumentare il proprio business. Questo perchè gli utenti diventano sempre più esigenti, e spesso non impiegano più di una manciata di secondi per decidere se il sito aperto ha le informazioni (o i prodotti) che sta cercando: pertanto un layout che mostra subito e bene in evidenza tutti gli strumenti di navigazione, pensato e realizzato da esperti di usabilità web, diventa fondamentale.

© 1995 - 2018 Brother International Europe